Iniziativa "La luna di Kiev"

"Gentili insegnanti, 
condividiamo una piccola iniziativa per la pace con la speranza che la nostra voce si fonda alle vostre e a quelle dell’umanità intera.
La nostra proposta è semplice e prende spunto dalla singola iniziativa della scuola di Giove in provincia di Terni.
L’idea è di leggere nelle classi il testo della poesia di Gianni Rodari “La luna di Kiev” e di affiggerla ben visibile, in grande, scritta dai bambini, ai muri delle vostre scuole."
Così, dopo un incontro di confronto molte scuole della nostra Provincia, martedì 08 marzo alle ore 11.00 si sono date appuntamento in cortile per recitare la poesia di Rodari e per condividere momenti di riflessione su quanto sta succedendo in Ucraina.
Le scuole del nostro Istituto che hanno aderito sono: SP Madonna di Campiglio, SP Carisolo, SP Giustino, SP Spiazzo e SP Darè.

 

"Chissà se la luna
di Kiev
è bella
come la luna di Roma,
chissà se è la stessa
o soltanto sua sorella…
“Ma son sempre quella!
– la luna protesta –
non sono mica
un berretto da notte
sulla tua testa!
Viaggiando quassù
faccio lume a tutti quanti,
dall’India al Perù,
dal Tevere al Mar Morto,
e i miei raggi viaggiano
senza passaporto”